Nicolis Testal 2012, ma cosa significa Testal?

Testal 2012 Nicolis, un rosso veronese da 92 Suckling che strizza l'occhio all'Amarone

14.90€ / bottiglia

Bottiglie
Prezzo di listino (21.00€/bottiglia)
Sconto
Il tuo prezzo (14.90€/bottiglia)

Questa offerta speciale di Vivino non è più attiva. Ti invitiamo a consultare le altre nostre grandi offerte.

La promozione finirà in

00giorni 00ore: 00minuti: 00secondi
none
Vivino (94 recensioni)
James Suckling
92/100
Venetia AIS

Testal 2012 di Nicolis, portavoce di un vino unico al miglior prezzo e dalla migliore zona della Valpolicella Classica, pochissima disponibilità. Le belle sorprese non finiscono mai ed oggi viene proposta una vera particolarità da 92 punti James Suckling.

Testal, Ripasso? Amarone? Un veronese molto più particolare!

92-js.png

Il Vino

Una piccola curiosità: “Testal” è tratto dal dialetto veronese che indica l’inizio del filare. I grappoli vengono lasciati sulle piante al sole e all'aria ad appassire, e ottenimao un  vino rosso rubino intenso. All'olfatto un complesso bouquet, frutti rossi maturi, mora, ciliegia,  ribes, con lievi sentori di vaniglia e di spezie. L'assaggio è morbido, caldo con tannini morbidi ed il finale molto persistente. Si accompagna in maniera splendida sia con piatti importanti di carni rosse come gli arrosti, grigliate miste e cacciagione sia con formaggi a lunga stagionatura. 

Affinamento: tonneaux per 16 mesi

Vendemmia: 2012

Vitigni: Corvina 90% - Altri vitigni autoctoni 10%

Gradazione alcolica: 13,5%

La Cantina

L'azienda è stata fondata nel 1951 da Angelo in piena zona “classica” a San Pietro in Cariano, 90 ettari di proprietà di cui 42 vitati, una produzione di circa 220.000 bottiglie anno. Angelo ha trasmesso l'arte e la passione per la viticultura ai figli Giancarlo,  Giuseppe e Massimo i quali  con umiltà  hanno fatto tesoro degli insegnamenti del padre, dando seguito ad una tradizione familiare nella  produzione di vini pregiati, e anche grazie alla mamma Natalia, la quale rappresenta un valido appoggio alla gestione della azienda agricola.

I Vigneti 

San Pietro in Cariano chiude a sud la zona classica, con vigneti esposti a sud-est su terreni alluvionali, con vini di buona struttura, note speziate e balsamiche. I vigneti situati in zona pedocollinare, hanno un terreno di medio impasto, profondo e fertile, dalla quale si ottengono vini classici d'annata; Amarone e il delizioso vino da dessert Recioto nascono dagli appezzamenti situati in collina, con muri a secco (detti marogne) che sostengono le caratteristiche terrazze.

L'Enologo

Enologo è Giuseppe, che si occupa di tutta la fase di vinificazione, dalla scelta della materia prima per arrivare al prodotto finito. Una mano esperta quella di Giuseppe coadiuvata dal fratello Giancarlo, che gestisce le vigne in maniera maniacale, un patrimonio della natura da mantenere e fare crescere!

 

 

 

 

 

 

Da Vivino per voi!     Mauro Bricolo

     

Da Vivino per voi!     Mauro Bricolo 

logo.gif 4.1 (94 recensioni): ma quanto è buono questo vino! Una Valpolicella dalla zona Classica (la migliore) con leggero appassimento delle uve: vi ho detto tutto? Penso almeno di aver reso l'idea sulla qualità e sulla morbidezza di questo vino. A voi la degustazione ora!

 jamessucklinglogo1-e1443251935212.jpg

92 punti James Suckling: 'Un rosso speziato e bilanciato con sentori di ciliegia dolce' e 92 punti assegnati. Questa la degustazione del 2012 Testal da parte del famoso critico americano.

vinetia-testal.png

3 Rosoni Venetia 2017: anche un premio dall'AIS Veneto per il Testal 2012 che assegna i 3 Rosoni

Leggi di più su Testal 2012 Nicolis, un rosso veronese da 92 Suckling che strizza l'occhio all'Amarone sul sito www.vivino.com